Registrato il nuovo sito al dominio "GOV.IT"

Logo dominio "GOV.IT"

 

Si informa che, in ottemperanza alla Direttiva n. 8/2009 del Ministro della Pubblica Amministrazione e l'Innovazione,

è stato pubblicato il nuovo sito del Comune di San Nicola Manfredi al dominio GOV.IT, il cui indirizzo è:

 

www.sannicolamanfredi.gov.it

...

Manifestazione per i 150 anni dell'Unità d'Italia "PERCHE' L'ITALIA SIAMO NOI"
Data pubblicazione : 03-11-2011

adi Antonio Tretola

 

Il fascino della poesia, fotografie d'epoca di grande pregio e cimeli introvabili risalenti all'epoca risorgimentale sono stati le attrattive della manifestazione che ha celebrato presso l'edificio scolastico di San Nicola Manfredi il centocinquantesimo anniversario dell'unità d'Italia.

L'iniziativa è stata promossa dall'Amministrazione comunale di San Nicola Manfredi che si è avvalsa del supporto prezioso della Provincia di Benevento che ha fornito anche un contributo economico per la realizzazione dell'evento.

Pubblico numeroso ed appassionato quello che ha affollato l'istituto scolastico Giancarlo Siani che ha ospitato la manifestazione denominata "Perchè l'Italia siamo noi", titolo significativo scelto per evidenziare l'orgoglio dei piccoli comuni che si sentono parte integrante del paese che nasceva centocinquanta anni fa, al termine di un  percorso ricco di emozioni e sacrifici.

Proprio per rievocare l'atmosfera degli anni dell'Unità, la compagnia teatrale Solot di Benevento, composta da attori professionisti e giovani alle prime armi, ha recitato alcuni dei brani più celebri e coinvolgenti della letteratura risorgimentale. Dai versi immortali della "Spigolatrice di Sapri"  alle pagine emozionati nelle quali Salvatore Rampone, primo capo del governo provvisorio di Benevento dopo la fine della dominazione pontificia, narra nelle sue memorie la nascita della Provincia sannita, avvenuta il tre settembre di centocinquanta anni fa. Anche la mostra allestita nei corridoi dell'istituto scolastico dalla "Biblioteca visiva per i Beni culturali del territorio" ha suscitato grande interesse. Fotografie ed immagini d'epoca, cimeli rari come una bandiera, sdrucita ma ricca di fascino ed   appartenuta ai patrioti sanniti dell'Ottocento, hanno consentito al pubblico di respirare il clima del Risorgimento. Ampio spazio è stato poi riservato al dibattito, con un parterre di ospiti autorevoli: oltre al sindaco di San Nicola Fernando Errico che ha fatto gli onori di casa, hanno preso parte all'evento il Presidente della Provincia Aniello Cimitile, l'assessore provinciale alla Cultura Carlo Falato ed il consigliere provinciale Angelo Capobianco.

In particolare Cimitle ha voluto rivolgersi ai tanti studenti presenti in sala per invitarli a preservare il significato delle imprese compiute durante il Risorgimento: " E'importante - si è rivolto Cimitile agli allievi dell'istituto "G.Siani" - che capiate il sacrificio compiuto da tanti giovani, anche poco più grandi di voi, per regalare a noi ciò che oggi ci appare scontato ma che prima non c'era: un paese unito ed indipendente."

 

Il sindaco di San Nicola ha poi tirato le somme sottolineando anche la collaborazione con la scuola:" Gli studenti sono il futuro di questa comunità ed a loro abbiamo offerto un momento di vera cultura".

indietro
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.048 secondi
Powered by Asmenet Campania