Registrato il nuovo sito al dominio "GOV.IT"

Logo dominio "GOV.IT"

 

Si informa che, in ottemperanza alla Direttiva n. 8/2009 del Ministro della Pubblica Amministrazione e l'Innovazione,

è stato pubblicato il nuovo sito del Comune di San Nicola Manfredi al dominio GOV.IT, il cui indirizzo è:

 

www.sannicolamanfredi.gov.it

...

A S. Maria Ingrisone una discarica abusiva
Data pubblicazione : 14-01-2012

Discarica abusivada Il Sannio Quotidiano del 14/01/12

SANTA MARIA INGRISONE - Non accenna ad arrestarsi il fenomeno dello sversamento illegale dei rifiuti che pure le normative vigenti puniscono con pene severe e salate ammende pecuniarie.
L’abbandono di ogni tipo di rifiuti lungo le strade del territorio comunale stavolta riguarda il tratto stradale che collega San Nicola Manfredi a San Giorgio del Sannio. La strada (via Bosco Lucarelli) è quella che si dirama dal cimitero della frazione di Santa Maria Ingrisone.
Si tratta di  un’arteria periferica e poco trafficata che finisce per prestarsi ad atti di inciviltà che deturpano l’ambiente ed alterano gli equilibri ecologici del territorio.
Diverse le ordinanze emanate dal Comune di San Nicola Manfredi per impedire il ripetersi di un fenomeno la cui intensità non accenna però a diminuire, anche per l’oggettiva difficoltà nell’individuazione puntuale dei responsabili di tali gesti che purtroppo diventano sempre più frequenti.
Nei mesi scorsi anche al fine di sensibilizzare la popolazione verso la tutela dell’ambiente ed il rispetto dell’habitat naturale, le associazioni che operano a San Nicola Manfredi organizzarono con il patrocinio dell’amministrazione comunale la prima edizione della ‘Giornata Ecologica’.
In quell’occasione volontari della sezione provinciale della Protezione Civile, allievi delle scuole e semplici cittadini si impegnarono per ripulire un altro tratto spesso oggetto di abbandono incontrollato di rifiuti, sull’arteria che collega Santa Maria Ingrisone alla Statale Appia.
La lotta allo sversamento dei rifiuti lungo le strade vede però impegnata in un’azione di contrasto il comune sannicolese.
Da noi interpellato sulla questione, infatti, il vicesindaco Angelo Capobianco annuncia che “è già in  programma per l’inizio della prossima settimana un’operazione di bonifica dell’area in questione”. E ricorda: “Si tratta della quarta nel giro di poco tempo. Per questo provvederemo ad apporre una recinzione attorno alla zona più colpita dagli sversamenti”.
La recinzione è stata una metodologia adottata con successo in altri punti del territorio comunale dove si registrava lo stesso problema, come contrada Centofontane e via San Nicola: “Recintare le aree - conclude Capobianco-  più soggette a questi atti vandalici è una buona soluzione, così come provvederemo a intensificare l’azione di vigilanza in sinergia con le forze dell’ordine. Ma con problemi come questi è  necessario soprattutto fare appello alla coscienza civica ed al buon senso di tutta la cittadinanza”.

indietro
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.049 secondi
Powered by Asmenet Campania